skip to Main Content
Menù
testata_artonauti2

Il teatro ci serve per migliorare la voce, il modo di comunicare, per imparare a ricevere critiche e a cambiare in meglio. Solo se sai parlare con gli altri puoi essere indipendente.
Quando stiamo sul palco impariamo a collaborare, a sostenerci l’un l’altro e a mostrare quanto sia bella una compagnia teatrale “alternativa” come la nostra”.

Il teatro ha la potente funzione di lavorare sull’autostima e sull’immagine che ognuno ha di sé. La rafforza attraverso il lavoro con la parola e con il corpo, attraverso gli applausi che si ricevono e le critiche costruttive che vengono riportate a fine spettacolo.

Il laboratorio ArtòNauti nasce con questo scopo, lavorare sull’espressione di sé, sulla dizione, sulla mimica, sulla postura e sull’improvvisazione per migliorare la capacità espressiva e comunicativa e stimolare una più profonda conoscenza di se stessi.

Ampio spazio viene dato al senso di appartenenza al gruppo e alla necessità di collaborare per un fine comune, quello di costruire uno spettacolo teatrale che mostri la possibilità concreta dell’inclusione sociale e l’enorme bagaglio di potenzialità che ogni persona possiede, sia essa con o senza sindrome di Down.

Back To Top