Menù

“Cos’è l’autonomia? È libertà.
Significa usare i soldi, non perché dobbiamo, ma perché in questo modo possiamo comprarci ciò che vogliamo.
Vuol dire imparare a prendere gli autobus, non per fare un favore a mamma e papà, ma perché così possiamo andare in giro da soli come fanno tutti i giovani della nostra età”.

Per prove ed errori, si impara a usare bene il denaro, a prendere i mezzi pubblici, ad orientarsi in città, a rapportarsi agli altri, ad essere adulti.

Ma l’Aliante non è solo un laboratorio di autonomia, è uno strumento di trasformazione culturale e sociale: il messaggio che vogliamo mandare al territorio è quello dell’inclusione e delle potenzialità dei giovani con sindrome di Down.

Come si può ancora definire soggetto passivo e bisognoso di cure una persona che gira da sola, frequenta luoghi di normalità con i suoi amici, interagisce con gli estranei in modo adeguato e fa tutto ciò con un atteggiamento da adulto?