skip to Main Content
Menù

L’associazione CEPIM-TORINO – Centro Persone con Sindrome di Down ODV è presente a Torino da più di 40 anni. Un’associazione che è nata nel 1979 proprio dai genitori di persone con Sindrome di Down. Genitori preoccupati per i loro figli, come tutti. Che volevano e vogliono ancora soltanto una cosa: che la piena ed effettiva partecipazione delle persone con disabilità nella società, sancita ora anche nella Convenzione ONU, sia applicata per davvero.

In questi 40 anni sono stati fatti molti passi avanti. L’associazione si è sempre rinnovata, aiutata dai tantissimi volontari che ne hanno fatto parte negli anni. Sempre affiancati da personale esperto: psicologi, educatori e tecnici. Persone che mettevano al servizio di tutti le loro competenze e conoscenze. Aiutando tutta quanta l’associazione a crescere e maturare.

Ad oggi, nella nostra associazione contiamo più di 100 tra tecnici, professionisti e volontari. E con loro sono oltre 90 le famiglie che affianchiamo con attività specifiche per ognuna di loro. Perché la crescita di una persona passa necessariamente dalla sua famiglia. Famiglia con la quale l’associazione dialoga costantemente, raccogliendo le idee e le necessità. Aiutandola a rispondere alle tante domande che la nascita di un figlio con la sindrome di Down può portare. Domande sul suo futuro e sulla qualità della sua vita.

Domande alle quali rispondiamo con l’aiuto dei nostri tecnici e volontari. Risposte che partono dal nostro obiettivo principale. Favorire l’inclusione sociale e la vita indipendente delle persone con sindrome di Down. Mostrare ai genitori e alla società in generale che loro hanno diritto alla stessa vita di tutti. Una vita piena di successi, errori ed esperienze di crescita. Amicizie, momenti belli e altri difficili.

Una vita in cui potranno trovare sempre il sostegno di cui avranno bisogno. Attraverso i tanti percorsi a disposizione nella nostra associazione. Percorsi che si snodano negli oltre 20 laboratori presenti, suddivisi in base a età e attività. Di cui parte integrante sono le esperienze di vita quali i soggiorni estivi e i week-end di autonomia.

Attività molto diverse tra loro, che però condividono un unico obiettivo. L’accompagnamento della persona alla vita adulta.

L’obiettivo principale della nostra associazione è l’inclusione. Rendere consapevole la società dei diritti e delle potenzialità delle persone con sindrome di Down. Far conoscere chi sono e come possono essere parte integrante di questa società.

Per farlo, l’associazione punta alla massima collaborazione con le realtà del territorio. Collaborazione che ci porta a cooperare con realtà di vario genere. Associazioni, cooperative, fondazioni, scuole. Ma anche le istituzioni locali come il Comune di Torino o la Regione Piemonte.

Attraverso attività che portano volontari, tecnici e persone con la sindrome di Down a cooperare in modi nuovi con altre realtà del territorio per fornire alle persone servizi sempre più completi e a misura di ciascuno.

Inoltre, l’associazione punta a favorire lo sviluppo di una maggior consapevolezza nella società attraverso attività di informazione e formazione.

Momenti in cui volontari, tecnici dell’associazione, genitori e persone stesse con la sindrome di Down condividono la propria esperienza. Attraverso incontri nelle scuole, nei gruppi scout e nel corso di eventi specifici. O durante incontri ed eventi organizzati dall’associazione.

Attività diverse che cercano di rispondere a domande e necessità differenti. Sempre e solo per raggiungere quell’unico obiettivo chiave. Rendere consapevole la società dei diritti e delle potenzialità delle persone con sindrome di Down.

Back To Top